Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Passaporti

INFORMAZIONI GENERALI

Che cos’è un passaporto?
Il passaporto è un documento di viaggio e di riconoscimento valido per tutti i paesi i cui governi sono riconosciuti dal Governo italiano. Per poter spostarsi nei paesi dell’Unione Europea (e in altri stati con cui sono in vigore specifici accordi) è sufficiente la carta d’identità valida per l’espatrio.
Prima di intraprendere un viaggio si raccomanda un’attenta consultazione del sito web www.viaggiaresicuri.it

Quale durata ha un passaporto?
I passaporti hanno validità di 10 anni per i maggiorenni, tre anni di validità per i minori da 0 a 3 anni, cinque anni di validità per i minori da 3 a 18 anni.

Chi può fare richiesta di rilascio del Passaporto alla Cancelleria Consolare dell’Ambasciata di Madrid?
La Cancelleria Consolare di Madrid è competente per il rilascio di passaporti a cittadini italiani residenti nella [circoscrizione consolare] e regolarmente iscritti all’AIRE. I residenti non ancora iscritti possono comunque presentare domanda di passaporto subito dopo aver richiesto l’iscrizione AIRE a Madrid (è sufficiente aver caricato la propria richiesta on-line attraverso il portale [FAST.IT]).

I non residenti possono richiedere il passaporto solo in casi del tutto eccezionali.

Quando Presentare la domanda per il rilascio del passaporto?
È possibile fare richiesta di un nuovo passaporto a partire da sei mesi prima della scadenza del precedente. Le richieste di passaporto vengono evase in rigoroso ordine di arrivo. A causa dell’elevato numero di domande l’attesa per il rilascio è solitamente di diversi mesi. Pertanto, si invitano gli interessati a presentare la domanda con congruo anticipo.

Quali adempimenti preliminari sono a carico del richiedente?
• Aggiornare la situazione di stato civile nei confronti delle autorità italiane, verificando che gli atti relativi ad eventi di matrimonio, nascita figli, divorzio, ecc. non avvenuti in Italia siano già stati presentati all’Ufficio Consolare o al comune di competenza. Vedere sezione [Stato Civile].
• Comunicare eventuali cambi nell’indirizzo di residenza attraverso il portale [FAST.IT]

Come richiedere il rilascio del passaporto e quale documentazione è necessaria?
Le modalità di richiesta variano a seconda del luogo di residenza dell’interessato. Ciò dipende dalla circostanza che solo la Cancelleria Consolare di Madrid e i Consolati Onorari di La Coruña, Malaga, Pamplona e Siviglia sono in possesso delle postazioni per procedere all’acquisizione delle impronte digitali.

a) Per i residenti nelle province di Álava, Guipúzcoa, Vizcaya, La Rioja, Navarra, La Coruña, Málaga, Almería, Granada, Jaén, Badajoz, Cáceres, Cádiz, Córdoba, Huelva, Sevilla: presentare presso il Consolato onorario di riferimento la documentazione richiesta, previo appuntamento da richiedere via mail allo stesso ufficio onorario.

b) Per i residenti nella Comunità di Madrid e nelle rimanenti province: inviare la domanda di passaporto, con la documentazione richiesta, alla Cancelleria Consolare di Madrid per posta ordinaria o raccomandata (Cancelleria Consolare Ambasciata d’Italia – Calle Agustín de Betancourt, 3 – 28003 Madrid).

I residenti nelle Isole Canarie (Fuerteventura, Gran Canaria, Lanzarote, Tenerife, La Gomera, El Hierro, La Palma) devono rivolgersi al Vice-Consolato di Arona (per maggiori informazioni)

 

Quale documentazione inviare alla Cancelleria Consolare di Madrid o presentare ai Consolati Onorari abilitati di cui sopra?

1. Passaporto per maggiorenne

2. Passaporto per minore di anni 18

3. Rilascio passaporto in casi di comprovata urgenza

4. (SOLO IN CASI ECCEZIONALI) Domande di passaporto di cittadini non residenti 

 

Quanto costa il passaporto?
La tariffa unica del passaporto è di 116,00 €.

Come effettuare il pagamento?
Le indicazioni sono riportate nei moduli di richiesta.