Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Passaporti

 

Passaporti

AVVISO IMPORTANTE

Si comunica che non occorre prenotare l’appuntamento per presentare la domanda di passaporto presso la cancelleria consolare di Madrid. La Richiesta si può inviare per posta raccomandata (“correo certificado”)

Il passaporto è un documento di viaggio e d'identità che viene rilasciato ai cittadini italiani (la cui cittadinanza sia stata pertanto già riconosciuta e l’atto di nascita inviato in Italia per la trascrizione) regolarmente residenti nella circoscrizione consolare, iscritti nello schedario consolare e con una situazione di stato civile aggiornata (eventuali atti di matrimonio, nascita figli, divorzi, ecc. devono essere già stati presentati all'Ufficio Consolare o già registrati in Italia – vedere sezione Stato Civile).

A causa dell’elevato numero di richieste, i tempi di trattazione delle domande sono attualmente di circa tre mesi. Si invitano quindi gli interessati a presentare la domanda di passaporto con largo anticipo (entro sei mesi dalla scadenza del precedente libretto) in modo da non rimanere privi di un documento.

AVVISO IMPORTANTE (7 APRILE 2020)
Proroga della validità dei documenti di identità e riconoscimento

Si informa l’utenza che - in base al Decreto Legge 19 maggio 2020, n. 34, coordinato con la legge di conversione 17 luglio 2020 n. 77 recante: "misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonchè di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19" - la validità ad ogni effetto dei documenti di riconoscimento e di identità di cui all’articolo 1, comma 1, lettere c), d) ed e), del decreto del DPR 28 dicembre 2000, n. 445, (Passaporto e carte di identità) rilasciati da amministrazioni pubbliche, scaduti o in scadenza successivamente alla data di entrata in vigore del citato Decreto, è prorogata al 31 dicembre 2020.


Si precisa ad ogni modo che la validità dei documenti ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento. I documenti scaduti, pertanto, non potranno essere utilizzati per spostamenti all’estero.
Si invitano i connazionali interessati a voler scaricare l'attestazione di proroga della validità del documento [CLICCA QUI], da esibire alle competenti autorità in caso di necessità.

 

Dal 26 ottobre 2006, con l’introduzione del passaporto elettronico non è più prevista la procedura del "rinnovo". E’ necessario sempre richiedere il rilascio di un nuovo passaporto.

I passaporti hanno validità di 10 anni (tre anni di validità per i minori da 0 a 3 anni, cinque anni di validità per i minori da 3 a 18 anni).

La tariffa unica del passaporto é di Euro 116,00€ (dall'8 luglio 2014 è stato introdotto un unico "contributo amministrativo" pari a Euro 73,50€ + Euro 42,50€ per il costo del libretto). 

S'informa che attualmente i Consolati Onorari di A Coruña, Bilbao, Las Palmas de Gran Canaria, MálagaSanta Cruz de Tenerife e Siviglia sono abilitati a rilevare le impronte digitali contemporaneamente alla presentazione della domanda di passaporto. In qualsiasi caso il passaporto verrà emesso sempre dalla Cancelleria Consolare di Madrid ed inviato al Consolato Onorario competente, per il ritiro da parte del titolare.

Importante:

  • Il connazionale che richiede il passaporto presso il Consolato Onorario (presentando la domanda con contestuale rilevamento obbligatorio delle impronte) non potrà più recarsi a Madrid per il ritiro del passaporto
  • Il connazionale che invia la domanda di passaporto tramite posta, direttamente alla Cancelleria Consolare di Madrid, verrà convocato obbligatoriamente a Madrid per il ritiro del documento e per il rilevamento delle impronte, e quindi non potrà in nessun caso ritirare il passaporto presso il Consolato Onorario di competenza, se non presentando una nuova domanda, con tutta la documentazione richiesta (tranne il pagamento)

Modalità di prenotazione dell'appuntamento passaporto presso gli Uffici Onorari:

  • A Coruña: via email alla casella dell'ufficio onorario lacoruna.onorario@esteri.it
  • Bilbao: esclusivamente tramite il Call Centre consolare al numero 807.300.747
  • Las Palmas: via email alla casella dell'ufficio onorario laspalmas.onorario@esteri.it
  • Málaga: esclusivamente tramite il Call Centre consolare al numero 807.300.747
  • Siviglia: via mail presso la casella dell'ufficio onorario siviglia .onorario@esteri.it oppure telefonicamente al numero +34 954226964
  • Tenerife: esclusivamente tramite il Call Centre consolare al numero 807.300.747

 

 ***

 

1. Requisiti
2. Documentazione da presentare
3. Modalità di presentazione della domanda e di ritiro del passaporto
4. Cittadini italiani non residenti nella Circoscrizione Consolare di Madrid
5. Etd – Emergency Travel Document o situazioni di particolare emergenza
6. Richiesta di rilascio urgente del passaporto

 

1. Requisiti

  • Per i cittadini residenti nella circoscrizione consolare di Madrid é obbligatorio essere iscritti all'AIRE per poter richiedere il passaporto > cliccare qui per accedere alla sezione Anagrafe/AIRE. Le domande di cittadini italiani che dichiarano di essere residenti in questa circoscrizione, ma che non risultano iscritti all’AIRE di Madrid, non verranno evase finquando non verrà regolarizzata la posizione anagrafica.
  • Il richiedente deve aver provveduto a richiedere la trascrizione degli atti di nascita dei figli minori al comune italiano ed aver aggiornato il proprio stato civile (trascrizione del matrimonio, eventuale divorzio, ecc. ) > cliccare qui per accedere alla sezione di Stato Civile

 

2. Documentazione da presentare

Per tutte le domande presentate deve essere allegata la documentazione completa richiesta nelle istruzioni (vale a dire: per ogni richiesta di passaporto individuale si deve allegare tutta la documentazione, anche se si tratta di persone che appartengono alla stessa famiglia anagrafica e, quindi, anche se le copie dei documenti d'identità sono le stesse).

 

a) Passaporto per adulto senza figli minori

  1. Modulo compilato e firmato > scarica qui il modulo senza atto di assenso - PDF ITA;
  2. Due fotografie a colori 40x30 mm. (le foto devono essere recenti, uguali, con sfondo chiaro – vedi standard ICAO);
  3. Ricevuta originale di versamento/bonifico della tassa di Euro 116,00€ sul conto corrente del Banco Santander (importante: un versamento per ogni singola domanda) - intestatario del conto: Cancelleria Consolare Ambasciata d’italia Madrid - IBAN ES08 0030 1126 4500 0155 4271 - Codice BIC/SWIFT: BSCHESMM (indicare nella causale cognome e nome del richiedente, ad esempio: Rossi Mario - Passaporto);
  4. Fotocopia passaporto italiano precedente (se non in possesso, di altro documento d'identità);
  5. In caso di furto/smarrimento del passaporto: copia denuncia resa alla Polizia spagnola/altre Autorità di Polizia.

 

b) Passaporto per adulto con figli minori

  1. Modulo compilato e firmato > scarica qui il modulo con atto di assenso - PDF ITA;
  2. Atto di assenso firmato dall’altro genitore (se non é cittadino comunitario deve autenticare la propria firma – link autentica della firma – modalità) - si ricorda che, se un genitore si rifiuta di firmare l'atto di assenso, il richiedente può avviare la procedura del decreto consolare > cliccare qui per accedere alle modalitá del decreto consolare;
  3. Due fotografie a colori, 40x30 mm. (recenti, uguali, con fondo chiaro – standard ICAO);
  4. Ricevuta originale di versamento/bonifico della tassa di Euro 116,00€ sul conto corrente del Banco Santander (importante: un versamento per ogni singola domanda) - intestatario del conto: Cancelleria Consolare Ambasciata d’italia Madrid - Iban ES08 0030 1126 4500 0155 4271 - Codice BIC/SWIFT: BSCHESMM (indicare nella causale cognome e nome del richiedente, ad esempio: Rossi Mario - Passaporto);
  5. Fotocopia passaporto italiano precedente (se non in possesso, di altro documento di identità);
  6. Fotocopia documento identità dell'altro genitore che firma l’atto di assenso;
  7. In caso di furto/smarrimento del passaporto: copia denuncia resa alla Polizia spagnola/altre Autorità di Polizia. 

 

c) Passaporto per minori di anni 18

La rilevazione delle impronte digitali e l'apposizione della firma sono previste dal compimento dei 12 anni.

Dal 2009 non é più possibile iscrivere i figli minori sul passaporto dei genitori. Dal 2012 tutti i minori italiani che viaggiano devono essere in possesso di passaporto individuale.

Per poter rilasciare il passaporto ad un minore è condizione imprescindibile che il relativo atto di nascita sia stato registrato in Italia, oppure che l'ufficio consolare abbia già avviato la richiesta di trascrizione. Per i minorenni nati in Spagna che abbiamo urgente bisogno del documento si consiglia di presentare la domanda di passaporto insieme alla richiesta di trascrizione dell'atto di nascita > cliccare qui per accedere alla sezione di Stato Civile

  1. Modulo compilato e firmato da entrambi i genitori e dal minore (se ha compiuto 12 anni) > scarica qui il modulo di richiesta passaporto per i minori; se uno dei genitori non é cittadino comunitario deve autenticare la propria firma > cliccare qui per informazioni per l'autentica della firma; se un genitore si rifiuta di firmare la domanda di passaporto il richiedente può avviare la procedura del decreto consolare > cliccare qui per accedere alle modalitá del decreto consolare;
  2. Due fotografie a colori, 40x30 mm. (recenti, uguali, con fondo chiaro – standard ICAO) - se si tratta del rilascio di primo documento é necessario autenticare la foto del minore con una di queste modalità: 1) presso un notaio spagnolo ("acta de manifestación"); 2) presso un Consolato Onorario italiano; 3) presso gli sportelli della Cancelleria Consolare, al momento del ritiro del passaporto allo sportello;
  3. Ricevuta originale di versamento/bonifico della tassa di Euro 116,00€ sul conto corrente del Banco Santander (importante: un versamento per ogni singola domanda) - intestatario del conto: Cancelleria Consolare Ambasciata d’italia Madrid - Iban ES08 0030 1126 4500 0155 4271 - Codice BIC/SWIFT: BSCHESMM (indicando nella causale cognome e nome del richiedente, ad esempio: Rossi Mario - Passaporto);
  4. Fotocopia passaporto italiano precedente del minore (o altro documento di identità);
  5. Fotocopia dei documenti d'identità di entrambi i genitori (come specificato in calce al modulo di richiesta passaporto minori);
  6. In caso di furto/smarrimento del passaporto: copia denuncia resa alla Polizia spagnola/altre Autorità di Polizia.

 

3. Modalità di presentazione della domanda di passaporto e di ritiro del passaporto

I connazionali che presentano la domanda di passaporto preso la Cancelleria Consolare di Madrid verranno convocati obbligatoriamente a Madrid. Coloro che presentano la domanda presso un Consolato Onorario, se abilitato al rilevamento delle impronte, dovranno obbligatoriamente depositare le impronte presso il Consolato Onorario stesso e ritireranno il passaporto in quella sede al termine dell’istruttoria.

Coloro che risiedono nel territorio dei Consolati Onorari non abilitati al rilevamento delle impronte possono inviare la domanda a Madrid o tramite l’ufficio onorario competente, ma verranno comunque convocati a Madrid per la consegna.

 

a) Presentazione della domanda presso la Cancelleria Consolare di Madrid
La domanda di rilascio passaporto si invia obbligatoriamente per posta raccomandata al seguente indirizzo: Cancelleria Consolare dell’Ambasciata d’italia in Madrid, Calle Agustín de Betancourt n.3 – 28003 Madrid (s'informa l’utenza che non si forniranno informazioni sull’avvenuta ricezione delle domande).

Ritiro del passaporto
Al termine dell’istruttoria, il connazionale riceverà tramite email un codice per prenotare l’appuntamento (RITPAS/*****) esclusivamente presso l’ufficio passaporti di Madrid e solo tramite il sistema PrenotaOnline. Il giorno dell’appuntamento si procederà al rilevamento delle impronte , all’emissione ed alla consegna del documento. Per i minori di anni 12 il genitore/i riceverà/nno tramite email la convocazione per il ritiro del passaporto del minore, presso l’ufficio passaporti di Madrid, secondo le modalità indicate nella mail stessa.

 

b) Presentazione della domanda presso un Consolato Onorario abilitato al rilevamento delle impronte
I Consolati Onorari non possono stampare dei passaporti, ma alcuni di essi sono abilitati a rilevare le impronte digitali, grazie al nuovo progetto dell'acquisizione decentrata dei dati biometrici. Attualmente possono rilevare le impronte gli uffici onorari di: A Coruña, Bilbao, Las Palmas, Málaga, Siviglia Tenerife.

Ritiro del passaporto
Una volta emesso il documento, esso sarà inviato agli stessi Consolati Onorari, dove potrà essere ritirato dai connazionali senza necessità di recarsi a Madrid. il connazionale verrà convocato (tramite email/telefono) direttamente dal Consolato Onorario per la consegna del passaporto esclusivamente presso quell'ufficio. 

 

c) Presentazione della domanda presso un Consolato Onorario non abilitato al rilevamento delle impronte
Per la presentazione della domanda vedi la sezione "Modalità presentazione".

I connazionali residenti nelle circoscrizioni degli Uffici Onorari di Burgos, Ceuta, Jerez de la Frontera, Oviedo, Pamplona, Siviglia potranno presentare le sole richieste di passaporto riguardanti i minori di anni 12, recandosi presso tali Uffici, che trasmetteranno la richiesta alla Cancelleria Consolare di Madrid. Tutti i cittadini potranno comunque ricevere assistenza nella compilazione della domanda e nella sottoscrizione degli atti di assenso.

 

Ritiro del passaporto:

Al termine dell’istruttoria, soltanto i passaporti dei minori di anni 12 verranno inviati direttamente ai suddetti Uffici Onorari, mentre gli altri cittadini verranno convocati per ritirare il passaporto a Madrid. I connazionali riceveranno tramite email un codice (RITPAS/*****) per prenotare l’appuntamento esclusivamente presso l’ufficio passaporti di Madrid e solo tramite il sistema PrenotaOnline. Il giorno dell’appuntamento si procederà al rilevamento delle impronte, alla stampa ed alla consegna del documento.

 

4. Passaporto per cittadini italiani non residenti nella Circoscrizione Consolare di Madrid

I cittadini italiani non residenti in questa Circoscrizione Consolare (quindi NON iscritti all'AIRE di Madrid) possono eccezionalmente richiedere il rilascio del passaporto per giustificati e documentati motivi (furto/smarrimento/deterioramento/cittadini che non hanno l’obbligo di iscriversi all’aire, ecc.). Il rilascio del passaporto avviene previo "nulla osta e delega" da parte dell'ufficio competente per la residenza giuridica del cittadino (Questura italiana o altro Consolato). Per le modalità di presentazione/ritiro della domanda si rimanda alle seizoni 2 e 3 di questa pagina. Oltre alla documentazione elencata al punto 2 è obbligatorio allegare la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà > scarica qui il modulo di "non residenza o non iscrizione AIRE"

 


5. ETD - Emergency Travel Document (documento provvisorio di viaggio) o situazioni di particolare emergenza (smarrimento /furto passaporto o carta d'identità)

Qualora il cittadino italiano non residente in Spagna si trovi in una situazione di particolare emergenza (ad esempio, turista che subisca il furto/smarrimento del documento d'identità) potrà richiedere un documento provvisorio di viaggio denominato ETD (Emergency Travel Document). Tale documento ha una validita massima di 7 giorni, per il solo viaggio di rientro in Italia o nel paese di stabile residenza. Si raccomanda di leggere con molta attenzione le disposizioni delle varie compagnie aeree per quanto riguarda i requisiti d’imbarco dei passeggeri, in particolare se si tratta di compagnia "low cost", poiché la maggior parte di esse non consentono l'imbarco con la sola denuncia di furto/smarrimento del documento di identità.

Si rammenta che l'ETD può essere rilasciato soltanto presso la Cancelleria Consolare di Madrid, dal lunedì al venerdì, e che non può essere rilasciato dai Consolati Onorari, che sono abilitati unicamente alla ricezione ed alla trasmissione della domanda. Pertanto, i connazionali che si trovano impossibilitati a recarsi a Madrid per richiedere l’ETD devono contattare l'ufficio onorario territorialmente competente (cliccare qui per accedere alla Rete Consolare). In caso di richiesta presentata presso tali uffici, oltre alla documentazione obbligatoria, é necessario allegare anche una busta prepagata urgente PAQ48H (si acquista presso gli uffici postali spagnoli di "Correos" - http://www.correos.es). Tale busta serve per la restituzione del documento provvisorio e quindi deve recare un indirizzo spagnolo affidabile e completo, onde garantire la consegna. In alternativa é possibile affidare l'invio ad un corriere privato (MRW, DHL, SEUR, UPS, ecc., sempre a proprie spese) sia per la consegna della domanda a Madrid, sia per il successivo invio dell’ETD all'indirizzo provvisorio del cittadino.

Si comunica che i tempi di attesa per il rilascio ed il successivo invio dell'ETD non consentono di garantire al connazionale di imbarcarsi per il volo di rientro previsto. Non si accettano inoltre le domande pervenute direttamente da parte dei richiedenti per impossibilita a procedere all’identificazione degli stessi.

Documentazione da presentare:

  1. Modulo di richiesta ETD, che verrà fornito dall'ufficio;
  2. Due fotografie frontali a colori, formato tessera;
  3. Denuncia di furto/smarrimento del passaporto/carta d'identità presentata presso le autorità locali di Polizia locali;
  4. Esibizione di un documento di riconoscimento in originale (per es.: patente di guida, patente nautica, etc.); in alternativa, fotocopia del documento rubato/smarrito o fotocopia di altro documento con fotografia; in alternativa, in caso di assenza di documenti originali o fotocopie, la presenza di due testimoni, muniti di documento d'identità, che siano in grado di identificare la persona indocumentata;
  5. Biglietto aereo, o stampa della prenotazione del viaggio, o carta d'imbarco;
  6. Ricevuta del pagamento della tariffa dell’ETD di euro 1,55€ presso il Banco Santander oppure pagamento in contanti allo sportello della Cancelleria Consolare a Madrid - Iban: ES08 0030 1126 4500 0155 4271

Minori: nel caso di ETD da emettere a favore di minorenni è necessario l'atto d’assenso rilasciato per iscritto dai genitori, più copia della documentazione probante la filiazione (ad es.: un certificato di "stato di famiglia") > scarica qui il modulo di atto di assenso per adulto con figli minori


6. Richiesta di rilascio urgente del passaporto

A causa dell'ingente numero di richieste provenienti dalla collettività residente in Spagna, che ha ormai superato le 110.000 unità, il tempo medio di emissione del passaporto è attualmente di circa 3 mesi. In casi eccezionali e solo per urgenti e documentate esigenze di lavoro, di salute o di studio, sono autorizzati procedimenti di maggiore celerità che riducono in qualche misura le attese. Si dovrà allegare obbligatoriamente alla domanda il modulo e la documentazione attestante l’urgenza in prima pagina e, solo successivamente, il resto della documentazione specificata nelle istruzioni (ovvero, prima del modulo passaporto e del resto di documenti da allegare) > scarica qui il modulo di richiesta passaporto con urgenza

La presentazione del solo biglietto aereo o della prenotazione del volo (per turismo, ecc.) non verrà considerata come motivo d'urgenza nella trattazione della pratica.


86