Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

C.E.L. – Certificazione Esecuzione Lavori eseguiti all’estero

CEL – Certificato esecuzione lavori

L’art. 84 del Regolamento dei contratti pubblici, approvato con DPR 5 ottobre 2010, n. 207 (modificato dal D.L. 9 febbraio 2012, n. 5), assegna al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – e ad i suoi Uffici consolari – specifici compiti in relazione alla certificazione dei lavori eseguiti all’estero da imprese italiane (CEL), che le imprese stesse desiderano utilizzare per qualificarsi per l’affidamento di lavori pubblici in Italia.

È stato dunque istituito l’elenco dei tecnici di fiducia dell’Ambasciata d’Italia a Madrid – Cancelleria Consolare, per i soli fini connessi all’emissione dei certificati lavori di cui al sopracitato DPR.
I soggetti in possesso dei requisiti possono fare domanda di iscrizione, secondo le modalità specificate nell’avviso e nelle istruzioni correlate.
L’avviso non ha scadenza: le domande possono essere presentate in qualsiasi momento e l’iscrizione ha validità permanente, sino al verificarsi di una delle cause di cancellazione ivi specificate. Gli iscritti dovranno altresì impegnarsi a comunicare ogni variazione relativa al proprio status ed ai propri recapiti.
A richiesta, la Cancelleria Consolare trasmetterà alle imprese l’elenco dei propri tecnici di fiducia, dal quale potrà essere selezionato (in totale autonomia per criteri e corrispettivo) un professionista con l’incarico di redigere il certificato CEL a norme di legge.

Il certificato redatto dal professionista andrà consegnato all’impresa e alla Cancelleria Consolare corredato di un’autocertificazione di insussistenza di cause di incompatibilità e della documentazione comprovante il pagamento del corrispettivo per il servizio di immissione dei dati nell’apposito portale ANAC – Autorità Nazionale Anticorruzione (ex AVCP).
Il costo del servizio è di € 100,00 per un certificato costituito da un massimo di 8 pagine, e € 10,00 per ogni pagina ulteriore.

Per i dettagli della procedura si invita a consultare l’avviso di istituzione dell’elenco e le istruzioni per le imprese e i tecnici di fiducia con i relativi allegati.

Allegati per i tecnici di fiducia: