Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Campagna verifica esistenza in vita

PREMESSA

L’INPS ha comunicato l’avvio della seconda fase della campagna di accertamento dell’esistenza in vita per il periodo 2023-2024 che interessa anche i pensionati residenti in Spagna.

A partire dal 20 settembre 2023, Citibank curerà la spedizione delle richieste di attestazione dell’esistenza in vita nei confronti dei pensionati interessati, attestazioni da restituire alla banca entro il 18 gennaio 2024. Qualora l’attestazione non sia prodotta, il pagamento della rata di febbraio 2024 avverrà in contanti presso le Agenzie di Western Union e, in caso di mancata riscossione personale o di mancata produzione dell’attestazione di esistenza in vita entro il 19 febbraio 2024, il pagamento della pensione sarà sospeso a partire dalla successiva rata di marzo 2024.

Per quesiti particolari, per segnalare la mancata ricezione del plico o per richiesta di chiarimento, oltre alla consueta assistenza offerta dai Patronati, il Servizio di supporto Citi può essere contattato con le seguenti modalità:

  • visitando la pagina www.inps.citi.com
  • inviando una email all’indirizzo inps.pensionati@citi.com
  • telefonando al numero verde nazionale Spagna 900 814182
  • telefonando al numero italiano +39 02 6943 0693 (dal lun al ven, 8.00 – 20.00 ora italiana)

 

PROCEDIMENTO

Il modulo ricevuto da Citibank dovrà essere controfirmato da un “testimone accettabile” È possibile consultare qui la lista dei testimoni accettabili per la Spagna per verificare con l’ufficio abilitato nella località di residenza la disponibilità e le modalità di ricevimento.

Tanto la Cancelleria Consolare a Madrid che Uffici consolari onorari sono tra i soggetti abilitati ad autenticare la dichiarazione di esistenza in vita.

A tal fine, il pensionato che intenda optare per il consolato quale testimone, può presentarsi, munito della documentazione ricevuta da Citibank e di un documento d’identità:

– presso la Cancelleria Consolare di Madrid i giorni lunedì, martedì, giovedì e venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 11.00 senza necessità di appuntamento

– presso l’ufficio consolare onorario competente per la sua residenza durante gli orari di apertura al pubblico (consultare gli orari di ciascun ufficio)

In alternativa alla procedura di verifica in presenza, è ammessa la verifica tramite video-chiamata allo scopo di facilitare i connazionali che hanno serie e comprovate limitazioni di spostamento (vedi sotto).

 

Casi particolari

Si segnala che per i pensionati in stato di infermità fisica o mentale o che risiedono in istituti di riposo o sanitari, o affetti da patologie che ne impediscano gli spostamenti o di soggetti incapaci o reclusi in istituti di detenzione, è necessario contattare il Servizio di supporto Citi (oppure rivolgersi ad uno dei Patronati italiani) che renderà disponibile il modulo alternativo di certificazione di esistenza in vita che potrà essere controfirmato da un diverso “testimone accettabile” presente presso la struttura di accoglienza.

 

Procedura di video-chiamata

La procedura di video-chiamata deve seguire i passaggi qui di seguito elencati:

1) Il pensionato, che riceve per posta ordinaria da Citibank il Modulo di richiesta di attestazione dell’esistenza in vita, contenente le sue generalità anagrafiche (cognome, nome e data di nascita), il codice Citibank identificativo della pensione, il recapito telefonico e l’indirizzo e- mail, provvede a inserire eventuali dati mancanti in detto Modulo

2) Il pensionato invia i seguenti documenti all’indirizzo email dell’ufficio consolare madrid.aire@esteri.it:

a- copia scannerizzata del Modulo Citibank compilato e firmato

b- copia scannerizzata del Modulo di richiesta di verifica di esistenza in vita [scarica qui] completo della firma autografa e della  data di sottoscrizione

c- copia scannerizzata di un documento d’identità

3) Successivamente, il pensionato dovrà inviare per posta cartacea (si consiglia la raccomandata) alla Cancelleria Consolare:

I – L’originale del Modulo di richiesta scaricato da questa pagina, compilato e firmato
II – l’originale del Modulo Citibank, compilato e firmato
III – busta postale pre-affrancata da utilizzare per l’invio della documentazione alla sede di Citibank o allo stesso pensionato, a seconda della preferenza indicata nel modulo di richiesta (ATTENZIONE: senza tale busta non si potrà procedere al servizio!!!)

4) Dopo aver ricevuto per posta cartacea la documentazione sopra elencata, l’Ufficio Consolare contatterà il connazionale pensionato, utilizzando il recapito e-mail dallo stesso segnalato col modello di richiesta per concordare data e ora di una videochiamata, da effettuarsi attraverso Whatsapp. Attraverso tale modalità viene verificata de visu l’esistenza in vita del connazionale e la corrispondenza dei dati anagrafici contenuti nel modulo.

5) Una volta verificata l’esistenza in vita del connazionale, il funzionario seguirà l’opzione indicata dal connazionale sul “modulo di richiesta”: invierà la busta pre-affrancata con tutta la documentazione firmata in originale e timbrata, a CitiBank, dandone immediato avviso all’interessato, o restituirà la documentazione, sempre con busta la pre-affrancata, al connazionale pensionato.

 

***

 

Per informazioni sul servizio attenzione over75 della Cancelleria Consolare consulta la seguente pagina (over75)