Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Come iscriversi all’A.I.R.E.

 

Come iscriversi all’A.I.R.E.

L’iscrizione A.I.R.E. si richiede esclusivamente tramite il portale FAST.IT (Farnesina Servizi Telematici per Italiani all'estero - ex "SECOLI") dopo essersi registrato nel sistema.

ATTENZIONE: La creazione dell’account nel portale non comporta l’iscrizione A.I.R.E. Una volta creato l’account è necessario avviare una pratica A.I.R.E selezionando “Anagrafe Consolare e A.I.R.E.” (icona della pennetta) e poi cliccare su “Richiedere l'iscrizione all'Anagrafe degli Italiani all'Estero”.


Questa procedura, permette al cittadino di richiedere l'iscrizione A.I.R.E. compilando on-line il modello di iscrizione, che va comunque firmato a mano o con firma digitale autorizzata, ed allegando il documento d'identità e una prova di residenza direttamente in formato elettronico, preferibilmente in PDF.


L’iscrizione è gratuita e non è necessaria la presenza degli interessati.


Link della piattaforma FAST.IT (ex "SECOLI"): https://serviziconsolarionline.esteri.it


DOCUMENTI RICHIESTI PER L’ISCRIZIONE A.I.R.E.:

L’iscrizione si considera completa quando si caricano i 3 documenti richiesti e si inoltra la pratica la quale deve avere come stato “Presentata”.
La mancanza di uno dei tre documenti richiesti comporterá il rigetto della richiesta A.I.R.E. e sará necessario presentare una nuova pratica A.I.R.E. completa.


1. Modulo di richiesta
Il modulo, una volta compilato il formulario online, viene generato automaticamente dal sistema.
Per la firma del modulo generato dal sistema esistono due possibilità:

a) Stampare la domanda su carta, firmarla a penna e fare la scansione digitale;
b) Firmare il file PDF con la propria firma digitale, senza stamparlo (per informazioni su come firmare digitalmente un documento si consiglia di visitare il sito web della Agid - https://www.agid.gov.it).


È sufficiente un unico modulo per tutto il nucleo familiare. Se i figli maggiorenni vivono in un domicilio diverso dai genitori dovranno compilare una richiesta A.I.R.E. individuale. Per i figli minorenni conviventi con un solo genitore vedi punto 8.

2. Documento d'identità
Per documento d’identitá s’intende la carta d’identità o il passaporto italiano. In caso di documento scaduto non sará possibile riportarlo nel formulario (il sistema informatico non lo permette), ma sarà comunque necessario allegarlo alla richiesta. Se non si è in possesso di un documento italiano in vigore o scaduto è possibile allegare un documento straniero identificativo con foto.
È importante caricare un documento d’identitá per ogni membro della famiglia che si intende iscrivere all’A.I.R.E. (si ricorda che i file PDF da caricare possono contenere varie pagine).


3. Prova di residenza 
Per prova di residenza s’intende un documento che attesti la residenza stabile in territorio spagnolo. È importante caricare una prova di residenza per ogni membro della famiglia che si intende iscrivere all’A.I.R.E. (si ricorda che i file PDF da caricare possono contenere varie pagine).


Esempi di prove di residenza valide:

• N.I.E. o permesso di soggiorno (l’indirizzo puó non coincidere con quello dichiarato sul modulo);
• Empadronamiento (l’indirizzo deve coincidere con quello dichiarato sul modulo);
• Fatture di utenze (elettricità, luce, gas, telefono, etc.) non anteriore a 3 mesi e intestate all’interessato;
• Contratto d’affitto o lavoro intestato all’interessato;
• Matricola del corso studi.


Se non si è in possesso di almeno una delle prove di cui sopra non sarà possibile procedere all’iscrizione A.I.R.E.; ai sensi del D.L. 223/2012 la presentazione di tale prova è obbligatoria.


ATTENZIONE: La prova di residenza deve recare nell’intestazione il nome e l’indirizzo degli interessati. Documenti bancari, comprese le ricevute bancarie delle utenze sopracitate, non sono considerati una prova di residenza valida. Si ricorda anche che le autocertificazioni NON vengono accettate come prova di residenza per la richiesta di iscrizione A.I.R.E. (D.L. 223/2012).

 

FAST.IT: CONSIGLI UTILI PER RICHIEDERE L’ISCRIZIONE A.I.R.E.

Prima di avviare la procedura online, si consiglia di assicurarsi di disporre di stampante e scanner.


• Quando si è in possesso dei tre documenti richiesti (formulario firmato, documenti identificativi e prova di residenza - dimensioni massime 1 MB, formato .PDF) bisogna tornare sulla pagina di richiesta del servizio per concludere; se non si caricano i tre file non compare il bottone “Inviare la richiesta”.

• Si ricorda che è possibilie caricare piú di un foglio per ogni file richiesto.

• Se si usa un traduttore automatico, è possibile che il portale non funzioni correttamente.

• È importante indicare correttamente la propia email in quanto le conferme dei servizi o eventuali comunicazioni vengono effettuare via email. Si ricorda di controllare anche la casella “spam” per non perdere nessuna comunicazione.

RIGETTI: qualora la domanda risulti incompleta verrá rigettata e l’interessato riceverá una mail di avviso. I motivi del rigetto verrano indicati nel messaggio di rigetto visualizzabile dal portale.

• Documentazione supplementaria o eventuali informazioni verranno richieste direttamente agli interessati di preferenza via email. E’ pertanto opportuno accertarsi di avere comunicato correttamente il proprio indirizzo email.

• I messaggi del portale FAST.IT sono unidirezionali e servono unicamente a notificare eventuali rigetti. Non si darà risposta ad eventuali conversazioni avviate tramite il portale FAST.IT.

• Se l'utente ha già aperto una utenza PrenotaOnline oppure una utenza FAST.IT presso un altro ufficio consolare, prima deve cancellare la propia utenza nella sede precedente e poi creare un nuovo account FAST.IT presso la sede “Ambasciata d’Italia a Madrid”.


309